Info 5^ prova del 21 luglio 2018

Località: Bergamasco (AL)

MADONNINA DEI CENTAURI INT.LI

Presidente GIANCARLO CAROGLIO
Regione: PIEMONTE
Provincia: ALESSANDRIA
Indirizzo: VIA SAN GIOVANNI BOSCO 63
Cap / Città: 15121 ALESSANDRIA
Telefono: 338.9249543 (Giancarlo) o 338.4605138 (Massimo)
Fax: 013140664
Sito: www.mcmadonnina.it
E-Mail: segreteria@mcmadonnina.it

  • Indicazioni stradali
    Bergamasco (AL)
  • Strutture ricettive

    Siamo lieti di offrire un nuovo ed esclusivo servizio a tutti i partecipanti al Campionato Italiano Enduro del 21 – 22 giugno 2018 a Bergamasco.

     

    FILOLOGICO Hospitality è a vostra disposizione per cercare le migliori soluzioni di Hotel, b&b, appartamenti, ristoranti convenzionati, transfer e servizi turistici: tutto a vostra completa disposizione con un click.

     

    Mail dedicata: filologico.info@gmail.com

    Telefono: +39 348 8562511

    Persona di riferimento: Luisa Torre

     

  • Paddock e prove speciali

    PADDOCK GARA

    LOCALITA’ : CAMPO SPORTIVO BERGAMASCO

    COORDINATE GPS: Latitudine: 44.831655 | Longitudine: 8.452955

     

     

    PROVE SPECIALI

    Cross Test

    • LOCALITA’ SPECIALE: REGIONE COSTA – COLLINA DI FRONTE PADDOCK
    • COORDINATE GPS (inizio e fine):
    • DISTANZA IN KM DAL PADDOCK: 500 mt

     

    Enduro Test Just1

    • LOCALITA’ SPECIALE: BOSCO DEL RAVETTO (A 50 m. da FETTUCCIATO)
    • COORDINATE GPS (inizio e fine): 
    • DISTANZA IN KM DAL PADDOCK: 400 mt
  • Programma

    PROGRAMMA

     

    Sabato 21 luglio

    Area Training: h. 8.30 – h. 10.00

    O.P.: 8.30 – 10.30

    Partenza Gara: h. 12.00

    Giri: 5

     

    Domenica 22 luglio

    Partenza Gara: h. 9.00

    Giri: 5

     

    PREMIAZIONI

    Si informa che ad ogni partecipante verrà consegnato un presente al momento delle premiazioni di

    domenica 21 luglio.

     

    Si richiede pertanto la presenza di TUTTI I PILOTI!

     

     

    Storia

    E’ un centro abitato d’origine anteriore l’anno 1000 d.C. Per quasi cinque secoli a partire dal 1000 d.C. fece parte del Marchesato d’Incisa, passò dapprima sotto i Paleologhi, Marchesi del Monferrato, e poi sotto i Gonzaga-Nevers di Mantova, dal 1708 entrò a far parte del Regno Sabaudo. Feudatari del Paese- furono fino al 1514 gli stessi Marchesi d’incisa, quindi il Marchese Perboni di Oviglio, il Marchese Peretti, ed infine, dal 1662 il Marchese Moscheni.

     

    Cosa vedere

    Il palazzo marchionale appartenuto ai Marchesi Moscheni ora proprietà dello scenografo Carlo Leva, che lo ha trasformato in museo del cinema con cimeli come la corazza di ferro usata da Clint Eastwood nel film di Sergio Leone “Per un pugno di dollari”. La chiesa parrocchiale di stile neoclassico dei primi decenni del 1800, la Chiesetta di San Pietro, nell’omonimo Borgo, risalente al XII sec., la chiesetta campestre di San Bernardino. Il sarcofago romano esposto nell’atrio del palazzo municipale.

     

    Cosa gustare

    Salame di suino confezionato direttamente dagli allevatori di Bergamasco, i tipici agnolotti alla piemontese accompagnati dal tartufo bianco e nero, con un secondo di carne di vitellone allevato nelle tipiche stalle contadine e nel periodo invernale non può mancare la bagna cauda, il tipico intingolo piemontese che a Bergamasco ha una forte tradizione, accompagnata dal cardo e tartufo.