Gennaro Utech

Festa tricolore per il Campionato MiniEnduro 2019. A Mallare (SV) il round decisivo questo weekend

Il Campionato Italiano MiniEnduro è pronto per l’ultima trasferta della stagione con il terzo appuntamento duemiladiciannove che andrà in scena sabato 27 e domenica 28 luglio a Mallare (SV). Cambio di location per questa quinta e sesta prova prevista inizialmente in provincia di Genova ma poi spostata per questioni organizzative nella provincia di Savona presso la Scuderia Le Poiane, con il motoclub Fuoringiro SV che ha raccolto questo importante impegno per organizzare l’atto decisivo della stagione. Primo evento nazionale per il sodalizio ligure che è pronto ad accogliere la carovana di 170 mini-enduristi per un fine settimana che ci regalerà ancora una volta tante emozioni.

 

Emozioni che non sono di certo mancante durante tutta la stagione, a partire dal primo appuntamento della stagione dello scorso maggio a Roccamontepiano (CH) che ha segnato il record dei record di iscritti con ben 186 atleti al via. Un numero di partenti mai registrato fino ad ora in questo campionato che rappresenta, per antonomasia, il futuro del nostro amato Enduro.

Voglia di moto e di fuoristrada che si è confermata anche nella tappa successiva di Ponte Nizza (PV), dove a presentarsi allo start sono stati 167 atleti; questo weekend i mini riders saranno, come detto prima, invece 170. Una partecipazione straordinaria che fa capire che oggi come non mai l’Enduro è vivo ed il suo futuro è ricco di grandi aspettative.

 

Aspettative che non mancheranno anche per questa tappa, decisiva per l’assegnazione dei titoli nazionali due-zero-diciannove. Tra le difficoltà dell’Enduro Test e le curve dell’Airoh Cross Test infatti sabato e domenica si definiranno i nuovi campioni italiani delle classi 125 Mini, Debuttanti, Cadetti, Junior, Senior e Motoclub.

 

Il verdetto finale sarà sancito da due prove speciali. Pronti via i ragazzi affronteranno l’Enduro Test, sviluppato interamente nel sottobosco con inizio e fine dislocate in due punti diversi; terminata la linea un trasferimento in discesa accompagnerà i piloti nei pressi dell’Airoh Cross Test, disegnato per una parte su un prato e per una parte nel sottobosco. Il tutto sarà ripetuto per cinque volte, sia sabato che domenica. La partenza del Day1 è fissata per le ore 12.00 e sarà preceduta dalle consuete operazioni preliminari che si svolgeranno dalle ore 08.30 alle ore 10.30. Domenica lo start è invece previsto per le ore 9.00.

Per l’ultimo appuntamento stagionale inoltre, Maxim ed il Motoclub Fuoringiro Savona hanno organizzato per venerdì 26 luglio un piccolo aperitivo dalle ore 18.00 per passare qualche momento insieme.

 

 

Classifiche di campionato

Nella 125 Mini Gabriele Pasinetti (Beta) guida la classe con 70 punti, cinque in più del diretto avversario Daniele Delbono (Yamaha). I due hanno dato vita a un campionato entusiasmante e sono pronti a regalarci un grande weekend di spettacolo anche questo sabato e domenica. Il terzo posto della 125 Mini è occupato da un altro protagonista, Nicolò Paolucci (KTM).

I cuccioli della Debuttanti vedono la classifica provvisoria composta da Massimo Lorenzi (Yamaha – 77 punti), Cristian Marioli (Yamaha – 69 punti) e Kevin Scipioni (KTM – 50 punti), mentre tra i colleghi della Cadetti la lotta per la conquista del titolo italiano 2019 vede sfidarsi Gennaro Utech (KTM), attualmente primo con 65 punti, Manuel Savi (KTM), secondo con 63 punti e Yuri Lombardo (Husqvarna), terzo con 62 punti!

Dieci lunghezze separano nella Junior il primo classificato Gabriele Melchiorri (Husqvarna), da Filippo Moletta (KTM). Poco distante Niko Guastini (KTM), terzo a 63 punti.

Alberto Elgari (KTM) e Davide Mei (KTM) si giocano la conquista del titolo della Senior; Elgari occupa la vetta del podio con77 punti, seguito dallo stesso Mei a 71. Il terzo posto è di Federico Tortoreto (KTM), che lo occupa grazie ai 60 punti conquistati nelle tappe di Roccamontepiano e Ponte Nizza.

Nella classifica riservata alle squadre, in prima posizione troviamo con 179 punti il Motoclub Gaerne, che precede il Motoclub Costa Volpino (164pt) e il G.S. Fiamme Oro (141pt).

 

 

Mallare sarà la tappa decisiva anche per il Trofeo Lady 24mx e per il Trofeo Airoh Cross Test. La leadership tra le ragazze è nelle mani di Aurora Pittaluga, mentre nella sfida per la vittoria del casco Aviator la prima posizione è occupata da Daniele Delbono.

 

Ci aspetta dunque un weekend esplosivo. Il countdown per la festa tricolore del campionato più bello al mondo è appena iniziato! See you there!

 

 

 

Link utili

Elenco iscritti

RP di Gara

Info Prove Speciali e Programma

Classifica a punti

Airoh Cross Test

 

 

Monica Mori – Ufficio Stampa Italiano Enduro