Kevin Cristino sul podio

IN SPAGNA BRILLANO GUARNERI E CRISTINO!

La Galizia è stata teatro della prova d’apertura del Campionato del Mondo EnduroGP 2022, alla quale il Fantic Factory Team E50 Racing è giunto con il suo poker d’assi al completo.

Il più ‘in palla’ di tutti è stato sicuramente il veterano Davide Guarneri che in entrambe le giornate si è aggiudicato un prestigioso argento nella classe E3, in sella all’esclusiva Fantic XE 300. Sabato Davide è riuscito anche a vincere 4 settori cronometrati e a terminare a soli 10 secondi dal vincitore Brad Freeman. Domenica il distacco è cresciuto ma il suo piazzamento all’interno della top ten Assoluta EnduroGP ha certificato la bontà della sua preparazione invernale.

Davide Guarneri

Nella classe Enduro1 l’ex Campione del Mondo Loïc Larrieu si è potuto finalmente schierare al via di una tappa iridata in sella alla Factory veneta dopo esser stato costretto a saltare tutta la stagione 2021 in seguito all’ormai noto infortunio al ginocchio. Di certo per il transalpino resta da ricostruire tutto il proprio ritmo gara, ma due promettenti sesti posti e qualche sprazzo di velocità lasciano ben sperare per il proseguo del torneo ridato.

Gara agrodolce per il Vice Campione del Mondo Junior in carica Lorenzo Macoritto che, complice qualche caduta di troppo ed un feeling non ancora al 100%, al sabato ha concluso al dodicesimo posto (e sesto della classe Junior 1) mentre domenica è stato sicuramente più consistente terminando quinto assoluto.


Fantastico debutto in termini di velocità per Kevin Cristino che, dopo un ottimo secondo posto nel SuperTest del venerdì, è partito all’attacco durante la giornata di sabato andando subito in testa e conducendo la gara fino all’ultima prova speciale quando purtroppo un inconveniente tecnico lo ha sfortunatamente privato di una vittoria ormai certa. Il giovane piemontese ha potuto riprendere il via in gara-2 andando a vincere con grande supremazia e con più di 35 secondi di vantaggio sul secondo classificato Harry Edmonson, vincitore al sabato dopo il forfait di Cristino.

Ora, pochi giorni di riposo e si replica già settimana prossima con la seconda tappa del mondiale, il GP del Portogallo ospitato a Peso da Regua, un centinaio di chilometri ad Est di Porto.

Lorenzo Macoritto