OTTIMA PRIMA PROVA PER I NOSTRI PILOTI TUTTI A PODIO NELLE RISPETTIVE CLASSI.

Il primo dei sette eventi della stagione 2022 del Campionato del mondo FIM Enduro GP è andato in scena il il week end del 6-7-8 maggio a Lalin, in Spagna, dando il via al massimo campionato di enduro sotto un sole tipicamente primaverile che ha accompagnato i nostri piloti in gara in entrambe le giornate di gara.

Per l’occasione il Motoclub Movetena Moto ha disegnato un percorso di gara estremamente performante e variegato che ha permesso ai nostri piloti di affrontare tre prove speciali tutte di altissimo livello e differenti tra loro  per tipologia di terreno e per varietà di ostacoli naturali presenti lungo il percorso. 

La tappa spagnola si è aperta con un Extreme Test con terreno misto di terra e sabbia intervallato da numerose rocce, posizionato al centro di Lalin, seguito da un Cross Test ed un Enduro Test dislocati a circa 15 minuti dal paddock, il primo molto tecnico e veloce su fondo misto di erba, terra e sabbia ed il secondo all’ interno di un bosco con terreno morbido e sabbioso.

Un weekend molto positivo per tutti i nostri tre piloti ufficiali che sono saliti sul podio delle loro rispettive classi ed anche della Enduro GP.

Wil Ruprecht ha corso una gara incredibile battagliando sempre per il podio della Enduro GP e della classe E2. Lo score finale è di tutto rispetto con un terzo e quarto posto nella combattuta Enduro GP e due ottimi secondi posti nella E2. Il pilota australiano ha messo in luce tutta la sua velocità, tenacia e concentrazione e si è candidato tra i pretendenti al titolo sia nella Enduro GP e sia nella classe E2. Wil occupa ora il terzo posto in EnduroGP ed il secondo posto in E2.

Dopo una giornata inaugurale sotto tono Matteo Cavallo ha dimostrato di essere un pilota veloce e competitivo. Nella seconda giornata di gara il pilota piemontese ,che milita nella classe E1, ha conquistato con caparbietà e tenacia un ottimo terzo posto nella classe E1 ed è entrato nella top ten della Enduro GP. Matteo occupa ora il terzo posto nella E1.

Il campione in carica della Junior Matteo Pavoni, al suo debutto tra i top riders, non si è fatto intimorire ed ha conquistasto il podio in entrambe le giornate di gara. Lo score finale per il pilota bresciano è di due terzi posti nella classe E3 e un incoraggiante undicesimo posto nella Enduro GP durante il Day2. Questi due risultati lo piazzano al terzo posto nella E3.

II Circus dell’enduro non si ferma e dopo il GP spagnolo, il team è già in marcia alla volta di Péso da Regua, in Portogallo dove si disputerà il secondo GP della stagione 2022 sabato 14 e domenica 15 maggio.