Buona partenza stagionale per Honda Racing RedMoto World Enduro Team nel Gran Premio di Spagna

A sette mesi di distanza dall’ultimo appuntamento (Francia 2021) il WPTGlobal FIM EnduroGP World Championship ha finalmente preso il via questo fine settimana con il Gran Premio di Spagna. La cittadina di Lalin, nel nord ovest del paese vicino alla popolare Santiago de Compostela, è stata il teatro della prima delle sette prove di questo 2022.
La gara è iniziata venerdì sera con il Super Test e in ciascuno dei due giorni successivi ha visto i piloti impegnati in 3 prove speciali da ripetere per 3 giri di 75 km: extreme test tra pietre e grossi massi, cross test tecnico e veloce ed enduro test tra boschi. Un GP difficile, tecnico, con speciali veloci e molto scavate.
Dopo il promettente quinto miglior tempo nel Super Test, nei due giorni di gara Thomas Oldrati è stato a dir poco superlativo: su terreni non a lui congeniali ha mantenuto l’ottimo passo concludendo due volte sul secondo gradino del podio della E1 e centrando anche la 7° e la 6° posizione nella EnduroGP.
Straordinario doppio podio anche per Roni Kytonen, due volte secondo nella EJ1 e altrettante nella Junior Assoluta.
Nella E3 performance a un soffio dalla top three per Nathan Watson, che ha concluso entrambe le giornate al 4° posto centrando sabato la top five della Enduro GP, mentre domenica ha registrato il 7° miglior tempo. Ora niente pausa: il prossimo fine settimana è la volta del Gran Premio del Portogallo.


Thomas Oldrati

“Grande gara, nella quale ho dato io massimo. Sono contento perché sono sempre stato davanti, anche tra i migliori della EnduroGP. Le speciali mi piacevano, ma i terreni erano parecchio difficili e la gara è risultata molto fisica. Grazie a tutta la squadra e alle Fiamme Oro”.

Nathan Watson

“Due giornate di gara in recupero: sabato sono partito bene ma ho perso parecchio tempo per una caduta nel secondo cross test, mentre domenica sono scivolato nel primo extreme test. Ci riproveremo il prossimo fine settimana”

Rony Kytonen

“Due giornate positive con la seconda posizione, ma l’obiettivo è vincere. Ho spinto in entrambe le giornate, purtroppo domenica nel secondo enduro test ho perso parecchio tempo per una caduta in cui rotto il freno anteriore”

Matteo Boffelli

“Siamo molto contenti dei risultati: dimostrano che abbiamo lavorato bene durante l’inverno e abbiamo messo in luce tutte le nostre qualità. Essere con due piloti nella top ten Assoluta di un Mondiale che quest’anno ha un livello altissimo, è un grande risultato e stimolo per tutta la squadra”.


Honda Racing RedMoto World Enduro Team
Press Office