BUON INIZIO DI STAGIONE PER ENTRAMBI I PILOTI BETA. BRAD FREEMAN SUBITO LEADER DELLA CLASSE E3

Lalìn, piccolo paesino spagnolo a pochi chilometri da Santiago de Compostela, è stato teatro della prima tappa della stagione 2022 del Campionato del mondo FIM EnduroGP durante il week end del 6-7-8 maggio.
Il primo dei sette eventi previsti per la stagione in corso, ha preso il via sotto un sole tipicamente primaverile che ha accompagnato i piloti in gara lungo tutto il week end, attraverso un percorso da ripetere per tre volte, con tre prove speciali, su terreni prevalentemente misti di terra e sabbia, per un totale di 75 km. Il Motoclub ospitante ha per l’occasione disegnato un percorso di gara molto tecnico, che si apriva con un Extreme Test ubicato nel centro di Lalìn, reso particolarmente impervio dalla presenza di numerose rocce. Questo era seguito da un Cross Test molto veloce e con terreno misto erba, terra e sabbia ed un Enduro Test con terreno più morbido all’ interno del bosco.

Nella prima giornata Steve Holcombe ha iniziato con degli ottimi risultati, nonostante una brutta caduta durante il primo cross test. Al termine di una giornata di gara molto combattuta Steve ha infatti chiuso in seconda posizione nella EnduroGp, perdendo il gradino più alto del podio all’ultima prova speciale, dopo una giornata passata al comando. Steve ha ottenuto invece la prima posizione nella combattuta Classe E2.
La seconda giornata di gara è stata da dimenticare per Steve Holcombe, che si è procurato un forte trauma alla spalla sinistra e al polso destro, compromettendo l’esito della gara.

Per quello che riguarda il campione in carica della Enduro GP e della classe E3, Brad Freeman, si riportano due prime posizioni nella Classe E3, dove è attualmente il leader a punteggio pieno. Nella Enduro GP, Brad Freeman, non ancora nel pieno della sua forma a causa dei postumi dell’operazione alla spalla e il conseguente poco allenamento, non è riuscito ad esprimersi al meglio ma ha comunque raccolto un ottimo e soddisfacente terzo posto nella giornata di domenica.

Archiviato il GP inaugurale della stagione 2022, il prossimo fine settimana, sabato 14 e domenica 15 maggio, si svolgerà il secondo round del Mondiale di Enduro in terra portoghese a Péso da Regua a pochi chilometri da Porto.

BRAD FREEMAN
Ho faticato molto durante la prima giornata di gara, ma sapevo che avevo la velocità per figurare bene. Domenica invece sono partito con l’intenzione di raggiungere il podio nella Enduro GP, e ho cercato in tutti i modi di salire sul podio, peccato che il secondo gradino che mi sia sfuggito proprio all’ultima speciale.

STEVE HOLCOMBE
Un weekend molto complicato per me. Sabato sono riuscito a fare un ottimo piazzamento nella Classe E2, ma ho perso la vittoria della Enduro GP proprio all’ultima prova speciale. Purtroppo domenica poi sono caduto malamente, riportando un forte trauma che ha compromesso l’esito della gara.