GP del Portogallo ricco di soddisfazioni per Honda Racing RedMoto World Enduro Team

A due mesi e mezzo dall’ultima prova Mondiale, Honda RedMoto World Enduro Team è tornato in azione Santiago de Cacem per il quinto appuntamento del Campionato Mondiale FIM EnduroGP.
Un Gran Premio del Portogallo dalle tante emozioni e novità per la squadra diretta da Matteo Boffelli, che ha messo in campo un nuovo portacolori.
Dopo anni di assenza, Nathan Watson è stato chiamato per correre questo GP insieme alla squadra sulla nuova Honda CRF 450 RX Enduro 2022, alzando notevolmente il livello di una classe E2 già di per sé combattutissima. Sin dalle prime fasi nel vivo dell’azione, l’inglese ha corso con un ritmo da vero martello, concludendo entrambe le giornate di gara in seconda posizione e conquistando anche la terza posizione assoluta la domenica dopo aver sfiorato il podio il sabato con la quarta piazza.
Top three mancata di pochissimo per Thomas Oldrati. Il pilota delle Fiamme Oro ha chiuso quinto nella prima giornata e quarto la seconda, centrando due top ten nell’Assoluta.
La classe Junior ha visto il ritorno in gara del finlandese Roni Kytonen, infortunato nel GP di Estonia dello scorso luglio. Dopo la splendida vittoria del sabato, la domenica ha chiuso secondo dietro solo a Macoritto, facendo sua anche una vittoria e una terza posizione dell’Assoluta Junior.
Gara più complicata per Theo Espinasse. Il francese, alle prese con i postumi degli infortuni subiti alla Sei Giorni in Italia, il primo giorno è riuscito a concludere la giornata finendo in ottava posizione, mentre domenica è stato costretto al ritiro dopo una caduta.

THOMA OLDRATI

“Due giorni tosti, con una gara dura e speciali molto scavate. Sono comunque molto contento dei risultati perché mi sono difeso bene e ho gestito bene ogni speciale. Sto vivendo un periodo di continuità tra allenamenti e gare e risultati si vedono. Avanti così. Grazie alla squadra per il grande lavoro”

THEO ESPINASSE

“Weekend difficile. Fatica a ritrovare il ritmo dopo gli infortuni e domenica sono anche stato protagonista di
una brutta caduta che mi ha costretto al ritiro”

RONY KYTONEN

“Grande rientro alle gare dopo il mio infortunio. Sabato sono rimasto sorpreso dei risultati e molto felice della vittoria. Purtroppo, in un trasferimento ho urtato un albero e oggi ho corso con un grande ematoma sulla
gamba: ho dato comunque il massimo e sono contento del weekend”

NATHAN WATSON

“Che gara! Non mi aspettavo questi risultati. Negli ultimi due mesi non mi sono allenato molto e fare subito
podio è stata una grande soddisfazione. Grazie al team per il grande lavoro: la moto era perfetta e sono davvero molto felice. Grazie per l’opportunità”

MATTEO BOFFELLI

“Trasferta più che positiva con l’ottimo debutto di Watson sulla nuova Honda: ha dato il massimo e siamo
molto soddisfatti dei risultati. Buona performance per Oldrati, che può essere soddisfatto dei risultati a un
passo dal podio in una classe combattuta come la E2. Bellissimo rientro alle gare dopo l’infortunio per Rony:
sabato purtroppo ha preso una botta alla gamba destra e domenica ha faticato ma ha conquistato un altro
bellissimo podio. Sofferta trasferta per Espinasse”.


Honda Racing RedMoto World Enduro Team
Press Office