GUARNERI IN LOTTA PER LA VITTORIA IN ESTONIA!

Il circus iridato dell’Enduro si è trasferito nel Nord Europa per la doppia trasferta in Estonia e Svezia. La prima tappa è stata a Saaremaa, isola nel Mar Baltico di fronte al Golfo di Riga, che ha accolto i piloti sui propri terreni caratterizzati da sabbia, radici e buche enormi. Le condizioni del fondo hanno esaltato le caratteristiche e la tecnica del nostro Davide Guarneri che nella giornata del sabato ha dato spettacolo ingaggiando un duello entusiasmante con Andrea Verona. Davide, dopo un lungo inseguimento durato tutta la giornata e condito da 6 vittorie parziali di settore, è arrivato all’ultima prova speciale in testa di un niente alla classe E1: i due italiani hanno spremuto al massimo ogni energia residua facendo registrare tempi eccezionali, anche se purtroppo quello di Verona è risultato essere il migliore. Il campione in carica è andato così ad agguantare la prima piazza, precedendo il nostro Davide di soli 1.85 secondi al termine di una giornata tiratissima. A testimoniare l’ottima performance dell’alfiere Fantic è giunta anche la quarta posizione nell’Assoluta EnduroGP con 4 miglior tempi.

Domenica lo scenario si è ripetuto, con Davide alle calcagna di Verona per tutta la giornata, ma questa volta “la rincorsa” si è fermata a poco meno di 14” dal pilota GasGas. Guarneri ha cosi concluso di nuovo in piazza d’onore della E1 e al quarto posto nella EnduroGP, bissando il miglior risultato stagionale conquistato in gara1.

Il giovanissimo Delbono, quest’anno alla sua prima esperienza iridata, ha raccolto ancora un buon bottino di punti, terminando al nono posto nella prima giornata e all’undicesimo alla domenica, facendo registrare anche buoni riscontri cronometrici in alcuni settori, in una gara dominata dallo scandinavo Norrbin. Il portacolori del Fantic Factory Team E50 Racing occupa al momento la settima posizione nella Youth, quando ci apprestiamo ad affrontare il quarto appuntamento, in programma in Svezia già il prossimo weekend.