BORILLI RACING A PODIO ANCHE IN ESTONIA CON SERGIO NAVARRO. BUONA PRESTAZIONE PER I GIOVANI PILOTI BRUNO CRIVILIN E RUY BARBOSA

Kuressaare, cittadina di mare estone sull’isola di Saaremaa, ha ospitato la terza tappa del Campionato del mondo Borilli FIM EnduroGP, targato 2021.

Sabato 17 e domenica 18 luglio si è quindi disputato il GP di Estonia ed il Motoclub Redmoto ha disegnato una gara apparentemente semplice su un percorso prevalentemente pianeggiante, reso però insidioso dalle caratteristiche del terreno duro e sabbioso e dalle alte temperature registrate nel week end di gara. 

I piloti Borilli Racing in gara, equipaggiati con gli pneumatici 7 DAYS ENDURO sia per l’anteriore che per il posteriore,  hanno dato prova di grande tenacia e determinazione affrontando un tracciato impegnativo che prevedeva un Enduro Test sabbioso e con buche profonde, un Cross Test all’interno di un circuito di motocross con molte buche e terreno polveroso e una prova speciale Estrema all’interno di un’ ex area militare caratterizzata da terreno duro, compatto e molto polveroso. 

Ottima prestazione del pilota spagnolo Sergio Navarro che anche al GP di Estonia ha conquistato il secondo gradino del podio nella categoria Junior1 posizionandosi terzo nella classifica Junior Overall.

Partito con un ottimo 6° tempo nella classe E1, nel prologo del venerdì sera, il pilota brasiliano Borilli Racing Bruno Crivillin ha cercato, per tutto il week end di gara, di trovare il giusto feeling di guida su un tracciato a lui non congeniale e molto difficile da affrontare perché prevalentemente sabbioso e ricco di buche molto scavate.
Il suo score finale è un incoraggiante 10° posto nel DAY 2, registrando buoni tempi in tutte le prove speciali.

Assente per infortunio ad un dito il pilota inglese Dan Mundell, che non correrà anche il prossimo GP di Svezia.  Al suo posto è sceso in pista con gli pneumatici Borilli Racing il pilota cileno Ruy Barbosa, volto già molto noto del mondiale di Enduro.

Buona la sua prestazione al debutto mondiale nella stagione 2021 ormai inoltrata che lo ha visto chiudere il week end estone con due quinte posizioni e ottimi riscontri cronometrici. 

Assente anche il pilota di punta Borilli Racing Alex Salvini che salterà anche il GP di Svezia in programma per il prossimo week end a causa dei postumi dell’infortunio patito nel GP di Portogallo. A lui e a Dan Mundell i nostri migliori auguri di pronta guarigione. 

Il circus dell’ Enduro non si ferma e si trasferisce a Skovde, in Svezia per disputare venerdì 23 e sabato 24 luglio il quarto GP della stagione 2021.