Surflex partner dei campionati Assoluti d’Italia Enduro 2020: vincere dove è più difficile vincere

Surflex è divenuta partner dei Campionati Assoluti d’Italia Enduro 2020 nell’anno dei suoi settant’anni di attività. Fondata nel 1950, SURFLEX ed ha il primato d’essere stata la prima azienda italiana a produrre frizioni per ogni tipo di moto, dischi frizione, gruppi frizione completi, kit frizione completi antisaltellamento.  

“È un onore per noi collaborare con Maxim Promoter dell’Enduro Italiano e vedere il nostro brand esposto alle gare dei Campionati Assoluti. Siamo sempre stati dei grandi appassionati di corse in moto di ogni disciplina ed essere presenti nelle competizioni di Enduro, ci motiva ancora di più nel realizzare prodotti specifici per questa specialità” – ha dichiarato, Caterina Rimoldi, titolare della Surflex.

Sintesi dei continui successi tecnici e commerciali SURFLEX, è l’avanzata e costante ricerca sui materiali di attrito. I materiali utilizzati dalla SURFLEX sono tutti ad alto contenuto tecnologico. Vengono elaborati, sviluppati e prodotti da diversi anni in conformità alle normative CEE.
La produzione Surflex comprende una vastissima gamma di componenti e gruppi frizione completi per moto ed è in grado di realizzare giornalmente oltre 10.000 particolari e gruppi, oltre a produrre circa 2.000 frizioni complete.


La Surflex si occupa anche di frizioni per il settore dell’industria e dell’agricoltura leggera. La metà della produzione di frizioni è destinata al primo equipaggiamento, l’altra all’after market come parti speciali.


Surflex vanta nell’after market una vastissima gamma di prodotti: ricambi frizione per tutti i modelli di moto europee, giapponesi degli ultimi quarant’anni e altri modelli d’epoca di produzione italiana e europea. La leadership delle frizioni SURFLEX è confermata dalle diverse centinaia di vittorie e titoli mondiali conquistati in ogni tipo di competizione e su ogni pista del mondo.

Dalila Agrati Pole Position Communication – Ufficio Stampa Surflex
 

Monica Mori – Ufficio Stampa Italiano Enduro