MONDIALE ENDURO: PER BELLINO DOPPIA VITTORIA IN ENDUROGP NELLA TAPPA SPAGNOLA

Il francese sulla FE 450 torna in piena forma, dominando il weekend di gara dall’inizio alla fine. Sul podio anche McCanney e Rauchenecker in Enduro 1 oltre che Garcia in Enduro Junior, dove appena rientrato raccoglie subito due terzi posti

 

Con la doppia vittoria in EnduroGP al sesto round del campionato mondiale Enduro 2016, Mathias Bellino ha capitanato una trasferta in Spagna ampiamente positiva per i colori del team Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing.

 

Tornato alla vittoria con due meritate prime posizioni di giornata in Enduro 2 e EnduroGP, Mathias Bellino ha corso un GP di Svezia assolutamente gratificante. Mettendo a frutto il duro lavoro svolto in preparazione all’evento, ha subito impressionato aggiudicandosi il super test del prologo del venerdì sera. Conservata la stessa velocità nel primo giorno pieno di gara, ha quindi vinto tutte e tre le speciali del primo giro, piazzandosi in testa alla classifica; alla fine della giornata, aveva inflitto 25 secondi al suo più diretto inseguitore.

 

Anche il day 2 ha visto Bellino ripetere la sua prestazione, realizzando un impressionante giro iniziale. Producendosi in una giornata priva di errori, il francese è tornato a occupare senza difficoltà il vertice delle classifiche EnduroGP ed Enduro 2, completando così un weekend praticamente perfetto.

 

Partenza frustrante per la trasferta spagnola di Pascal Rauchenecker, con un banner a bordo pista che si è impigliato nella sua ruota posteriore all’inizio del day 1. Dopo aver perso più di un minuto, Rauchenecker ha lottato per il resto della giornata chiudendo al nono posto. Il day 2 ha però visto un miglioramento del rapporto dell’austriaco con la buona sorte. Veloce e costante per tutta la giornata, Pascal è riuscito ad occupare il terzo gradino del podio, appena sotto al compagno di squadra McCanney.

 

Tornato a competere nell’EWC dopo aver saltato il GP di Svezia a seguito di un infortunio al ginocchio, Josep Garcia ha conquistato due terzi posti nella classe Enduro Junior. Pur costretto a rimanere praticamente a letto per le ultime due settimane, Garcia ha guidato bene in entrambi i giorni, riuscendo a salire sul podio entrambe le volte.

 

Nella classe Women, la pilotessa supportata Husqvarna Jane Daniels ha concluso sul podio, al terzo posto, in entrambi i giorni di gara ed è ora seconda nel campionato mondiale Women in attesa del round finale di questa classe che si svolgerà a inizio settembre in Francia.

 

Il Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing team si trasferirà ora a Fabriano, in Italia, per il settimo round del Mondiale Enduro 2016 previsto il prossimo 16-17 luglio.

 

Mathias Bellino: “È fantastico tornare a guidare bene e risalire sul gradino più alto del podio. Dopo i due GP scandinavi ho lavorato veramente duro per migliorare in diverse aree, e penso in questo weekend di aver guidato bene. Le condizioni erano completamente diverse da Finlandia e Svezia, ma anche se il fondo era asciutto era comunque una gara difficile. Mi sono sentito davvero bene sulla moto. Ho portato a casa ottimi punti mondiali e in generale è stato un GP davvero buono. Vincere il super test e poi entrambe le giornate lo rendono un weekend quasi perfetto. Ora aspetto con ansia il GP in Italia, dove spero di mantenere questa condizione.”

 

Danny McCanney: “Normalmente non faccio troppo bene nel super test, per cui vincerlo qui in Spagna è stata una vera sorpresa. Mi ha dato la carica per le due giornate di gara. Nel primo giro del day 1 non stavo benissimo, ma via via che la giornata proseguiva, mi sono sentito sempre meglio. Mi sono divertito, ho spinto forte nell’estrema e nel cross test ma semplicemente non sono stato abbastanza veloce. La cosa più importante per me è comunque aver colmato il divario da Watson e Remes. Il day 2 è andato bene, sono stato veloce nel primo giro e ho fatto un discreto enduro test, ma dopo quello mi sono sentito spossato. Non ho corso un gran terzo giro, ma ho dato tutto quello che avevo e ho chiuso secondo, che è fantastico.”

 

Pascal Rauchenecker: “Per me è stato un weekend a corrente alterna. Sono partito piuttosto bene nel primo enduro test del day 1, ma poi nell’estrema ho perso più di un minuto per un telo a bordo pista che mi si è infilato nella ruota dietro. Ho provato a spingere al massimo, ma a quel punto il ritardo era troppo e sarebbe stato difficile recuperare. Alla fine ho chiuso nono, che non è il massimo. Il day 2 è andato molto meglio. Mi sentivo più in palla e ho realizzato dei buoni tempi. Alla fine, con la sfortuna capitata a Eero Remes, sono salito sul podio, il che è sempre fantastico.”

 

Josep Garcia: “Il mio weekend è stato buono, soprattutto considerando che venivo da due settimane a letto per cercare di far recuperare il ginocchio. Stavo bene, e la cosa più importante è che il ginocchio mi è sembrato a posto. Naturalmente la mia condizione non è al massimo, e con più tempo per allenarmi di qui al GP in Italia spero di poter tornare in forma. Ma sono soddisfatto dei due podi qui in Spagna.”

 

Risultati Campionato Mondiale FIM Enduro 2016, Round 6:

 

Giorno 1

EnduroGP
1. Mathias Bellino (Husqvarna) 1:06:47.54; 2. Alex Salvini (Beta) 1:07:12.87; 3. Manuel Monni (TM) 1:07:14.29; 4. Nathan Watson (KTM) 1:07:19.73; 5. Matthew Phillips (Sherco) 1:07:27.48… 12. Daniel McCanney (Husqvarna) 1:07:58.30… 27. Pascal Rauchenecker (Husqvarna) 1:10:11.57

Enduro 1
1. Nathan Watson (KTM) 1:07:19.73; 2. Daniel McCanney (Husqvarna) 1:07:58.30; 3. Eero Remes (TM) 1:08:12.03; 4. Victor Guerrero (KTM) 1:08:34.47; 5. Rudy Moroni (KTM) 1:09:33.18… 9. Pascal Rauchenecker (Husqvarna) 1:10:11.57

Enduro 2
1. Mathias Bellino (Husqvarna) 1:06:47.54; 2. Alex Salvini (Beta) 1:07:12.87; 3. Matthew Phillips (Sherco) 1:07:27.48; 4. Oriol Mena (Honda) 1:07:27.91; 5. Loic Larrieu (Yamaha) 1:07:38.63

Enduro Junior
1. Giacomo Redondi (Honda) 1:06:55.74; 2. Albin Elowson (Husqvarna) 1:08:09.49; 3. Josep Garcia (Husqvarna) 1:08:20.18; 4. Henric Stigell (TM) 1:09:19.51; 5. Anthony Geslin (Yamaha) 1:09:50.85… 8. Tosha Scareina (Husqvarna) 1:10:34.90… 10. Emil Pohjola (Husqvarna) 1:10:59.09… 15. Max Vial (Husqvarna) 1:14:56.70

 

Giorno 2

EnduroGP
1. Mathias Bellino (Husqvarna) 1:04:55.26; 2. Loic Larrieu (Yamaha) 1:05:21.80; 3. Nahtan Watson (KTM) 1:05:27.21; 4. Alex Salvini (Beta) 1:05:28.74; 5. Matthew Phillips (Sherco) 1:05:40.40… 10. Daniel McCanney (Husqvarna) 1:05:52.69… 12. Pascal Rauchenecker (Husqvarna) 1:06:11.53

Enduro 1
1. Nathan Watson (KTM) 1:05:27.21; 2. Daniel McCanney (Husqvarna) 1:05:52.69; 3. Pascal Rauchenecker (Husqvarna) 1:06:11.53; 4. Victor Guerrero (KTM) 1:07:09.69; 5. Ivan Cervantes (KTM) 1:07:42.26

Enduro 2
1. Mathias Bellino (Husqvarna) 1:04:55.26; 2. Loic Larrieu (Yamaha) 1:05:21.80; 3. Alex Salvini (Beta) 1:05:28.74; 4. Matthew Phillips (Sherco) 1:05:40.40; 5. Taylor Robert (KTM) 1:05:49.69

Enduro Junior
1. Giacomo Redondi (Honda) 1:06:21.78; 2. Albin Elowson (Husqvarna) 1:06:52.85; 3. Josep Garcia (Husqvarna) 1:07:26.04; 4. Matteo Cavallo (Beta) 1:08:15.07; 5. Henric Stigell (TM) 1:08:22.73… 7. Emil Pohjola (Husqvarna) 1:09:02.80; 8. Tosha Scareina (Husqvarna) 1:09:05.18

Classifiche di campionato (dopo il round 6)

EnduroGP
1. Matthew Phillips (Sherco) 181 punti; 2. Eero Remes (TM) 153 punti; 3. Steve Holcombe (Beta) 148 punti; 4. Mathias Bellino (Husqvarna) 146 punti; 5. Nathan Watson (KTM) 142 punti; … 13. Daniel McCanney (Husqvarna) 24 punti; 18. Pascal Rauchenecker (Husqvarna) 16 punti

Enduro 1
1. Eero Remes (TM) 212 punti; 2. Nathan Watson (KTM) 207 punti; 3. Daniel McCanney (Husqvarna) 145 punti; 4. Ivan Cervantes (KTM) 123 punti; 5. Pascal Rauchenecker (Husqvarna) 117 punti

Enduro 2
1. Matthew Phillips (Sherco) 217 punti; 2. Mathias Bellino (Husqvarna) 184 punti; 3. Taylor Robert (KTM) 166 punti; 4. Loic Larrieu (Yamaha) 165 punti; 5. Alex Salvini (Beta) 152 punti

Enduro Junior
1. Giacomo Redondi (Honda) 240 punti; 2. Albin Elowson (Husqvarna) 170 punti; 3. Diogo Ventura (Gas Gas) 134 punti; 4. Henric Stigell (TM) 127; 5. Josep Garcia (Husqvarna) 123 punti… 10. Emil Pohjola (Husqvarna) 56 punti… 18. Tosha Schareina (Husqvarna) 16 punti… 28. Mika Tamminen (Husqvarna) 7 punti; 29. Jordi Quer Molgo (Husqvarna) 6 punti; 30. Max Vial (Husqvarna) 6 punti

 

Ufficio Stampa Husqvarna