Davide Guarneri

HONDA REDMOTO LUNIGIANA TEAM SUL TERZO GRADINO DEL PODIO DELLA SEI GIORNI IN PORTOGALLO CON UN IMMENSO DAVIDE GUARNERI

Honda RedMoto Lunigiana Team è stato grande protagonista della 94° edizione della Sei Giorni Enduro, disputata presso l’Autodromo dell’Algarve di Portimao in Portogallo, da lunedì 11 a sabato 16 novembre. A undici anni dal ritorno in Portogallo della Six Days (era il 2009 a Figuera da Foz), il team diretto da Gianni Belloni ha confermato il proprio impegno sportivo verso l’enduro mettendo Davide Guarneri a disposizione della Maglia Azzurra con la nuova Honda-RedMoto CRF 300RX Enduro.
La Sei Giorni 2019 ha visto una straordinaria partecipazione di piloti con ben 508 partenti in rappresentanza di 31 nazioni provenienti da tutti i 5 continenti. Complessivamente il percorso è stato di circa 1.300 km, con 7 prove speciali al giorno per un totale di 35 prove cronometrate, a cui aggiungere la prova finale di cross disputata su un tracciato misto asfalto-fuoristrada nelle immediate vicinanze dell’Autodromo dell’Algarve. Davide Guarneri è stato protagonista della E2 con una gara tutta da incorniciare, disputando quella che si può definire la sua più bella Sei Giorni sulle quattro disputate. Non ancora al meglio delle condizioni fisiche per i problemi fisici alla schiena patiti nel corso della stagione, Guarneri è partito subito forte, veloce e determinato. Quarto lunedì, da martedì si è confermato terzo ottenendo giovedì una strepitosa seconda posizione di classe.

 

DAVIDE GUARNERI
“È stata una Sei Giorni molto positiva malgrado fossi al debutto con la Honda-RedMoto CRF 300RX Enduro e sinceramente non proprio al meglio della forma fisica. La moto era perfetta e sono riuscito a segnare sempre ottimi tempi in una classe dove gli americani e gli australiani hanno fatto da padroni. Sono anche contento del terzo gradino del podio ottenuto con la squadra italiana”.

 

GIANNI BELLONI
“La scelta di far correre Guarneri in E2 con la CRF 300RX Enduro si è rivelata vincente e molto positiva. Ci siamo messi a disposizione della FMI e i risultati ottenuti confermano il nostro impegno verso una manifestazione davvero unica come la Sei Giorni. Ringrazio Davide per l’impegno, tutta la nostra squadra, i meccanici, lo staff FMI e tutti gli sponsor che ci hanno supportato”.

 

Honda RedMoto Lunigiana Team
Press Office