Colle di Tora ospita il XIV Trofeo delle Regioni, la festa dell’Enduro verde-bianco-rosso

La pausa estiva del tricolore Enduro è oramai terminata. Riposti costumi, creme solari e tutto l’occorrente per un perfetto relax, è giunto il momento di mettere in valigia casco, stivali e abbigliamento da moto. Destinazione? Colle di Tora, in provincia di Rieti, per il XIV Trofeo delle Regioni Enduro.

 

La manifestazione che riunisce ogni anno i più forti piloti d’Italia a rappresentare la propria Regione è pronta ad andare in scena questo weekend, più precisamente sabato 31 agosto e domenica 1 settembre. A raggiungere il borgo laziale situato ai bordi del Lago del Turano oltre 200 atleti che rappresenteranno 16 regioni italiane e 10 motoclub, nell’eterna lotta per incidere nell’albo d’oro il nome della propria squadra!

 

A scendere in campo Sardegna, Umbria, Basilicata, Abruzzo, Liguria, Friuli Venezia Giulia, Puglia, Campania, Marche, Sicilia, Veneto, Emilia Romagna, Piemonte, Toscana, Lombardia e, naturalmente, Lazio, la regione ospitante. L’ordine appena citato sarà altresì quello della sfilata di presentazione delle rappresentative regionali, fulcro vero e proprio della manifestazione.

La cerimonia si svolgerà nella giornata di sabato 31 agosto alle ore 17.00, dopo la chiusura delle consuete operazioni preliminari che saranno effettuate dalle 10.30 alle 15.00 (ricordiamo che è obbligatorio il tappeto sottomoto per il parco chiuso).

 

Scattate le ore 17.00 dunque, la banda musicale e le majorette apriranno ufficialmente il colorato corteo del Trofeo delle Regioni che sfilerà tra le via dell’antico ed affascinante borgo di Colle di Tora, fino a giungere al parco del paese, dove sarà allestito il palco per la presentazione. Regioni e Motoclub saranno presentati ufficialmente uno ad uno; terminato il tutto, riecheggerà sulle sponde del Lago il solenne Inno di Mameli, interpretato dal Soprano Silvia Lo Giudice. I giochi per sollevare al cielo i Trofei “grandi” e “Under23” saranno così ufficialmente aperti!

 

Alla regia il Motoclub Valturano che, dopo il successo degli Assoluti d’Italia-Coppa FMI/Coppa Italia organizzato lo scorso anno, è pronto per dirigere il Trofeo delle Regioni, gara a cui dovette rinunciare nel 2016 per permettere al Campionato Italiano Under23/Senior di recuperare la 5^ prova dopo l’annullamento della prova di Comunanza per le terribili conseguenze del terremoto del Centro Italia.

 

Gli uomini di Daniele Rossi hanno preparato per i riders al via un tracciato di 50 km, all’interno del quale sono disposte due prove speciali. Un trasferimento attraverso una serie di mulattiere in salita e discesa dopo la partenza, fissata per le ore 8.30 di domenica 1 settembre, accompagnerà gli atleti nei pressi dell’Enduro Test. La prova è disegnata all’interno del bosco ed è caratterizzata da sassi. Terminata la linea si raggiungerà Castel di Tora per il C.O. assistenza, il quale sarà seguito dal Cross Test, disegnato in un pratone collinare ove era localizzato il fettucciato degli Assoluti d’Italia. Concluso il Cross Test un ultimo trasferimento condurrà i piloti nuovamente al Paddock per il termine del giro.

 

Come sperimentato lo scorso anno e come ormai consuetudine al tricolore MiniEnduro, sarà disposta un’area assistenza dove tutti i piloti faranno rifornimento. Ad ogni Regione sarà assegnata un’area a seconda del numero di piloti iscritti, sia essi facenti parte della squadra regionale e/o motoclub sia i singoli. Non sarà permesso effettuare l’assistenza al di fuori di questa area. Si ricorda infine che gli orari per accedere all’area sono i seguenti: Sabato 31 agosto dalle 8.00 alle 17.00 e domenica 1 settembre dalle 7.00 alle 8.00.

 

Lombardia e Toscana riusciranno a riportare a casa i Trofei vinti lo scorso anno? L’appuntamento per scoprire le nuove regine dell’Enduro tricolore è per questo fine settimana a Colle di Tora (RI).

 

Link utili

Elenco iscritti

Elenco Squadre di Regione

Elenco Squadre di Regione Under23

Elenco Squadre di Motoclub

Ordine di Sfilata

RP di Gara

Info Prove Speciali e Programma

 

 

Monica Mori – Ufficio Stampa Italiano Enduro