Mercato piloti 2019: il punto della situazione

Il 2019 ci sta riservando un mercato piloti davvero movimentato: dallo scoop di Alex Salvini in Honda, al cambio di colori del Team Lunigiana Enduro. Ma facciamo un piccolo riassunto di quello che vedremo i questo 2019!

 

Il mercato piloti 2019 si era aperto con l’annuncio del passaggio di Matteo Cavallo dal Team Beta Boano alla Sherco ufficiale di Fabrizio Azzalin. Al team piemontese guidato da Jarno Boano sono arrivati due giovani talenti: Matteo Pavoni, Lorenzo Macoritto e Thomas Marini che si sono uniti all’iridato Brad Freeman e a Deny Philippaerts, che quest’anno dice addio al mondiale, prendendo però parte agli Assoluti d’Italia.

L’anno nuovo è partito poi con il grande botto del ritorno di Alex Salvini su Honda, la stessa moto che nel 2013 gli regalò il Mondiale. Il bolognese correrà con un Team nuovo, guidato da Gino Sembenini. Lo spazio vuoto lasciato da Salvini nel Team JET è stato colmato dall’arrivo di Giacomo Redondi, che si unisce al campione Youth Ruy Barbosa e a Joe Wootton, entrambi al via degli Assoluti d’Italia 2019.

Grandi movimenti in casa Honda Redmoto: il Team ufficiale sarà composto da Christophe Charlier e Thomas Oldrati, mentre il Team Lunigiana Enduro si colora di rosso con l’arrivo di Davide Guarneri e Davide Soreca. La formazione della squadra di Simone Albergoni sarà composta dai confermati Luca Marcotulli, Maurizio Martinelli e Alessandro Battig, e dalla new entry Emanuele Facchetti. Andrea Verona sarà nuovamente tra le file della TM, insieme ai neo arrivati Loic Larrieu e Daniel McCanney, mentre Manuel Monni sarà al via di una Beta del Team Entrophy. Non sono stati ufficializzati altri arrivi invece in casa Beta per il momento; a difendere i colori della casa toscana ci sarà sempre Steve Holcombe, grande protagonista del mondo dell’Enduro nel 2018. Rudy Moroni e Manolo Morettini rappresenteranno anche per questo 2019 il team KTM Farioli, così come Claudio Spanu sarà nuovamente tra le fila di Osellini Moto e Maurizio Micheluz sarà in sella l’Husqvarna di Dal Bello Moto.

 

Ufficio Stampa Italiano Enduro