Talenti Azzurri FMI

Alla Scuola dello Sport del CONI il raduno dei Talenti Azzurri FMI 2018

Nel corso dell’ incontro sono intervenuti il Presidente del CONI, Giovanni Malagò, e della FMI, Giovanni Copioli. Il Progetto Talenti Azzurri FMI 2018 prende vita. Oggi a Roma, novanta piloti di ogni specialità supportati dalla FMI, si sono ritrovati per la prima volta presso la Scuola dello Sport del CONI. Fanno parte del Progetto Talenti Azzurri della Federazione Motociclistica Italiana novanta atleti di prospettiva di tutte le discipline motociclistiche FMI. Questi piloti hanno condiviso e condivideranno, nella loro crescita, i contenuti e le metodologie di lavoro proposti dalla Federazione grazie all’ attività del Settore Tecnico Sportivo e di tutti gli attori che contribuiscono a supportarne il talento. Nel corso del la stagione i Talenti Azzurri FMI porteranno il logo del Progetto sulla maglia da gara e sul casco. L’ iniziativa è stata accettata con entusiasmo anche dai team dei piloti, che hanno dimostrato forte collaborazione. Durante la giornata odierna sono stati realizzati materiali video, fotografici e informativi per poter valorizzare al meglio il profilo di ogni pilota. A testimonianza della portata del Progetto stesso, nel pomeriggio sono intervenuti, durante un in contro, il Presidente del CONI, Giovanni Malagò, il Presidente della FMI, Giovanni Copioli, il Segretario Generale della FMI, Alberto Rinaldelli e il Vice Segretario Generale del CONI, Carlo Mornati. I ragazzi, inoltre, sono stati seguiti dal Coordinatore del Settore Tecnico Sportivo FMI, Raffaele Prisco, e dai Direttori Tecnici FMI di specialità.

Giovanni Malagò, Presidente CONI:“Sono orgoglioso di vedere tutti questi giovani talenti  qui, nel centro di preparazione olimpica del CONI Giulio Onesti, luogo dove sono  rappresentate tutte le discipline. Questa è anche casa loro. Sono doppiamente orgoglioso per il Progetto Talenti Azzurri che la FMI ha messo in campo a supporto dei giovani.  Quest’anno abbiamo premiato con il Collare d’Oro del CONI, la nostra massima onorificenza, campioni come Cairoli, la Fontanesi e Morbidelli, e l’ augurio che faccio a questi ragazzi è quello di ripercorrere le loro orme. La loro passione deve essere la stessa con la quale il Presidente Copioli vive il suo ruolo. Passione che gli permette di essere sempre vicino a tutti gli atleti e atlete della FMI”.

Giovanni Copioli, Presidente FMI: “Il raduno di oggi conferma quanto la FMI guardi ai giovani. Sono orgoglioso del fatto che il Progetto Talenti Azzurri 2018 abbia preso il via dalla casa dello sport italiano e sia stato presentato a Giovanni Malagò. Ringrazio il Presidente del CONI per la sua presenza, con la quale ha dimostrato nuovamente la sua attenzione verso il mondo del motociclismo e nei confronti della nostra Federazione. Rivolgo un grande  incoraggiamento a questi ragazzi per il prosieguo della stagione e un ringraziamento allo staff tecnico federale che li seguirà prima, durante e dopo le gare”.

 Raffaele Prisco, Coordinatore del Settore Tecnico Sportivo FMI: “Con questo incontro inizia ufficialmente la stagione dei Talenti Azzurri FMI, piloti supportati dalla Federazione che già in passato hanno dimostrato il loro valore e condiviso le direttive tecniche federali. Ognuno di loro dovrà impegnarsi per crescere dal punto di vista tecnico e professionale, potendo fare affidamento sul Settore Tecnico Sportivo FMI. Alcuni campionati sono già iniziati, altri prenderanno il via a breve e sono certo che tutti daranno il massimo. Auguro il meglio ai piloti e a tutta la squadra di Tecnici FMI”.

Informazioni, notizie e approfondimenti relativi ai Talenti Azzurri FMI saranno presto disponibili sul sito www.talentiazzurri.it e sulle pagine social del Progetto, oltre che sui mezzi di comunicazione FMI.

 

L’ elenco dei Talenti Azzurri FMI

 

Ufficio Stampa FMI