Brad Freeman

Freeman e Cavallo ancora protagonisti

Grevena.
Il protagonista principale dello scorso week end è stato sicuramente il caldo che nella giornata di domenica ha raggiunto anche i 47 gradi!! Molti piloti si sono trovati in difficoltà sul finale di entrambe le giornate di gara a causa di inizio di disatrazione. Il numeroso pubblico accorso ha potuto vedere in azione i piloti in tre diverse prove speciali: una extreme molto spettacolare, un cross test e un enduro test. Tre giri di gara per entrambe le giornate per un totale di nove speciali al giorno.

 

Spettacolare anche il Supertest del venerdì sera dove i nostri piloti hanno corso insieme, occupando rispettivamente il terzo e quarto posto nella classifica provvisoria di campionato. Freeman è nuovamente riuscito ad adattarsi e ad essere veloce in tutte e tre le prove speciali riuscendo ad imporsi per la quinta giornata consecutiva. Giornata più battagliata quella di domenica dove a causa di un paio di cadute ha chiuso al secondo posto. Nella classifica provvisoria Brad occupa ora la seconda posizione a diciassette punti dal leader.

 

Brad: “ E’ stato un altro week end positivo. Con una vittoria ed un secondo posto sono riuscito a diminuire il distacco dal leader di Campionato. Ora rimangono ancora sei giornate e tutto è ancora possibile. Sono veramente contento delle moto e del supporto di tutto il Team. Siamo una grande squadra. Ringrazio tutti gli sponsor per il continuo supporto. Ci vediamo al prossimo Gp di Portogallo a fine mese. Grazie.”

 

Week end un po’ più in salita per Matteo che nella prima giornata non è riuscito a trovare il giusto setting della moto e un piccolo problema tecnico al silenziatore nell’ultima speciale lo ha relegato all’undicesimo posto. Sistemata la moto per la seconda giornata Matteo ha confermato la sua velocità con ottimi tempi che lo hanno tenuto in lotta per il podio fino all’ultima prova speciale dove però una caduta lo ha relegato al quinto posto. Matteo occupa ora la quarta posizione nella classifica provvisoria di Campionato.

 

Matteo: “ Sabato non sono proprio riuscito a trovare la giusta soluzione con le sospensioni e lo scarso feeling con il terreno non mi ha permesso di fare un buon risultato. Grazie all’esperienza del Team sabato sera abbiamo cambiato setting di ammortizzatore e forcelle e domenica sono riuscito a migliorare i miei tempi. Peccato aver perso il podio all’ultima prova speciale per una caduta. Grazie a tutti.”
Due undicesimi posti sono il bottino raccolto da Philippaerts nella EnduroGp. Due giornate difficili dove Deny ha sofferto particolarmente il caldo e commesso parecchi errori.

 

Deny: “ In queste due gare non sono riuscito a raccogliere i risultati sperati. Ora bisogna guardare avanti al Gp di Portogallo dove devo riuscire a centrare l’obbiettivo. Ringrazio gli sponsor e il Team che anche in questi momenti difficili continuano a supportarmi.”

 

Jarno: “ Anche in questa gara siamo riusciti a portare a casa punti preziosi per il Campionato Junior. Brad con un primo e secondo posto si porta a meno diciassette dal leader e in seconda posizione nella classifica provvisoria. Matteo, nonostante il risultato negativo del sabato, ha dimostrato di poter lottare per il podio e rimane in quarta posizione nella provvisoria. Due piloti nei primi cinque in un campionato combattuto come la junior penso sia un ottimo risultato. Ora ci aspetta il Gp di Portogallo dove sicuramente il caldo metterà nuovamente a dura prova tutti.”

 

Ufficio Stampa Beta Boano